venerdì 23 novembre 2012

Spaghetti aglio olio e peperoncino (versione fusion)

Veloce, gustoso, colorato, italiano...
Ci sono alcuni piatti "compagnoni", che nascondono un che di "aggregante", gli spaghetti aglio, olio e peperoncino rappresenta per me uno di questi.
Sono quelli che mettono il sorriso, che difficilmente si rifiutano, insomma come dei simpatici amici.
A chi di noi non è capitato di trovarsi in compagnia a decidere di cenare insieme all'ultimo minuto, oppure di voler concludere un'allegra serata mangiucchiando ancora qualche cosa insieme, ed ecco che 90 su 100 scatta lo spaghetto aglio, olio e peperoncino.
E così è andata anche ieri sera nella mia cucina.
Ho voluto aggiungere ancora un tocco di mediterraneità e così con la spontaneità che lo caratterizza ho pensato al rosmarino.



TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti


INGREDIENTI: (per 4 persone)

4 spicchi di aglio rosso
olio extra vergine di oliva
spaghetti
peperoncino fresco
2 rametti di rosmarino fresco
sale grosso integrale


PREPARAZIONE:

Mettiamo subito a bollire l'acqua di cottura della pasta e saliamola non appena è calda a sufficienza affinchè il sale si possa sciogliere.
Questo passaggio in primis è fondamentale; l'acqua calda e salata  servirà per la preparazione del sughetto, permetterà all'aglio di ammorbidirsi, sprigionando ancor di più il suo aroma, senza farlo bruciare.
In una padella facciamo scaldare appena l'olio ed aggiugiamo gli spicchi di aglio tritati finemente, un pezzetto di peperoncino fresco, anch'esso finemente sminuzzato ed un filo di acqua di cottura della pasta, operazione questa, che ripeteremo sino a quando le nostre narici non risulteranno inebriate dall'aroma inconfondibile dell'aglio.
Con un minipimer, emulsioniamo l'olio con gli aghi dei rametti di rosmarino che avremo lavato ed asciugato con cura.
Buttiamo giù la pasta, scoliamo decisamente al dente, giriamo della padella e saltiamo per qualche minuto.
Impiattiamo, aggiungiamo l'emulsione di rosmarino e gustiamoci questo piatto dagli aromi inconfondibili.
 

10 commenti:

  1. Il tocco che fa la differenza, brava sorè :)

    RispondiElimina
  2. Un'opera d'arte! Veramente bellissima! :D E chissà che buona! Non ti smentisci mai, proprio un piattino ben fatto cara! Una felice giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely , mi hai rubato le parole di bocca...peccato che io le stavo usando per descrivere il tuo Magico Amuleto, se solo blogger ma l'avesse permesso!!!
      grrr, mi da errore appena entro nel tuo blog e non riesco nemmeno ad iscrivermi.
      Grazie e d un bacio

      Elimina
  3. Elena, molto interessante quest'aggiunta di rosmarino. Di solito solo il sapore dell'aglio e del peperoncino non mi aggrada, ma così...
    Ottimo!
    Baci, Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, prova a non titare l'aglio, bensì ad usarlo schiacciato e vestito ed al posto del peperoncino usa i fiocchi di paprika dolce...guarda cosa viene fuori.
      Grazie ed un abbraccio

      Elimina
  4. Non c'è niente di meglio che un buon piatto di pasta bello e saporito:)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si concordo.w i carboidrati e le endorfine!!!!

      Elimina
  5. se non fosse per l'indigeribile aglio sarebbe il miglior piatto rapido e saporito esistente! :) un bacio Elena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berry, ma nammeno schiacciato vestito e poi eliminat0?
      e lo scalogno? io ci provo..

      Elimina